Connect with us

Hi, what are you looking for?

Attualità

Ragusa, Daspo per 22 tifosi del Licata

L’incontro di calcio valevole per il campionato di serie D tra le squadre del Ragusa e quella del Licata si è svolto lo scorso 3 dicembre presso lo stadio comunale “A. Campo” di Ragusa.

Durante lo svolgimento della partita, nella tribuna occupata dai tifosi del Licata, alcuni di loro avevano fatto esplodere petardi ed al termine dell’incontro un consistente gruppo, facendo pressione sui cancelli posti sulle doppie recinzioni che delimitano e separano  quel settore da quello occupato dalla tifoseria avversaria, provocava la rottura dei lucchetti e l’apertura degli stessi  ed irrompeva nella tribuna ancora occupata dai tifosi della squadra del Ragusa.

Il rapido intervento delle forze di Polizia impiegate dal Questore nel servizio di ordine e sicurezza pubblica, evitava il contatto fisico tra i supporters delle due squadre evitando il degenerare della situazione ed il grave pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica.

L’attività investigativa è stata immediatamente avviata dalla D.I.G.O.S. che con il supporto delle immagini videoregistrate dalla Polizia Scientifica è riuscita ad individuare le persone responsabili di diverse condotte illecite, quali il lancio di artifizi pirotecnici e l’indebito superamento di recinzioni dell’impianto.

Complessivamente sono state identificate e denunciate alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa nr. 22 supporters della squadra di calcio del Licata, di età compresa tra 56 e 16 anni (in tutto sono quattro le persone minorenni).

Successivamente all’attività di polizia giudiziaria, le condotte dei tifosi sono state vagliate dalla Divisione Polizia Anticrimine ai fini dell’adozione di misure di prevenzione personali da parte del Questore, autorità provinciale di pubblica sicurezza.

Applicando al caso concreto le norme previste dal diritto prevenzionale il Questore dr. Vincenzo Trombadore ha adottato nr. 22 provvedimenti di D.A.Spo. (divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive) nei confronti dei medesimi tifosi della squadra del Licata Calcio già denunciati.

Il provvedimento inibitorio che fa divieto ai 22 tifosi licatesi di accedere ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive per il periodo di un anno è stato notificato nei giorni scorsi.

 712 visualizzazioni totali,  4 visualizzazioni oggi

Advertisement

Ti potrebbero interessare

Attualità

Continua il progetto Differenziamo Ragusa 2024 promosso dagli Assessorati all’Ambiente e alla Pubblica istruzione del Comune di Ragusa in collaborazione con l’Impresa Ecologica di...

Attualità

In vigore fino al 30 settembre 2024 l’ordinanza “antibivacco” nel Centro Storico di Ragusa. Lo annuncia il Sindaco, Peppe Cassì, il quale sottolinea come...

Attualità

“L’idea di far nascere Ia società Iblea Acque, da chiunque sia venuta, alla luce dei vari problemi di legittimità emersi nel suo anno di...

Attualità

Un incontro stimolante e sinergico quello avvenuto tra la Consulta Femminile del Comune di Ragusa e il Commissario Straordinario dell’ASP di Ragusa, il dr....

Testata giornalistica Canale 74 iscritta al n. 7/93 del Tribunale di Ragusa
Direttore responsabile: Davide Allocca
Direttore di rete: Dott. Massimiliano Casto
Indirizzo: S.S. 115 Km 339.500 - 97015 Modica (RG) - Email: redazione.canale74@gmail.com

Copyright © 2022 Canale 74. Powered by DafaSystem.