Connect with us

Hi, what are you looking for?

Attualità

Ragusa, dispersione scolastica. Tavolo operativo in Prefettura

Presieduta dal Prefetto, Giuseppe Ranieri, si è tenuta ieri una riunione del Tavolo tecnico attivato in Prefettura per dare concretezza ed operatività all’Osservatorio costituito il 10 luglio 2023 in attuazione degli impegni assunti con il “Protocollo d’Intesa volto a prevenire la dispersione scolastica e la devianza giovanile”,  sottoscritto il  4 maggio scorso, in ordine sia al monitoraggio dei dati sulla dispersione scolastica sia alla promozione di  iniziative volte a contrastare efficacemente il fenomeno ed a prevenire ulteriori situazioni di devianza minorile.

Sin dalla sua istituzione, l’Osservatorio ha effettuato una costante e capillare attività di rilevazione mirata a individuare le aree della provincia con la maggiore incidenza del fenomeno “dispersione scolastica”, focalizzandosi in particolare sulle criticità più pregnanti che caratterizzano le aree sensibili della cd. fascia trasformata (presso la quale sono impiegati in aziende agricole circa 14.000 lavoratori stranieri) l’Osservatorio ha curato la predisposizione e l’invio di comunicazioni, redatte anche in lingua inglese, francese ed araba, a carattere informativo sulle conseguenze, anche penali, di eventuali inadempienze agli obblighi scolastici e sulle innovazioni introdotte, in materia, dalla legge 13 novembre 2023, n. 159 di  conversione del cd. Decreto Caivano.

Consapevoli dell’importanza di lavorare secondo una logica di rete, mettendo a sistema i vari organismi, istituzionali e non, scaturenti anche da pregresse iniziative della Prefettura, è stato operato un raccordo funzionale innanzitutto con il cd.  “Tavolo Minori” già operativo nell’area tematica “inclusione socio-abitativa” nell’ambito del “Protocollo Cura e Legalità e Uscita dal ghetto”, attivato in seno al Consiglio Territoriale per l’Immigrazione in contrasto ai fenomeni di Caporalato, e con gli altri stakeholders attivando un “Tavolo operativo”.

Per rafforzare l’azione di contrasto, si stanno, altresì, elaborando percorsi informativi e formativi e attività coordinate e sinergiche con gli istituti scolastici, per migliorare l’interazione tra la comunità educante e le famiglie, innalzarne il livello d’attenzione ed il coinvolgimento nella prevenzione dei fenomeni di dispersione e devianza giovanile.

 388 visualizzazioni totali,  5 visualizzazioni oggi

Advertisement

Ti potrebbero interessare

Attualità

Monitoraggio, rimozione, prevenzione e contrasto. Questi i punti centrali dell’attività di tutte le forze in campo, in provincia, per eliminare l’odioso fenomeno dell’abbandono dei...

Attualità

Il Prefetto di Ragusa, Giuseppe Ranieri, ha ricevuto, domenica, il Console Generale di Algeria a Napoli Chaouki Chemmam. Al centro dell’incontro è stato riproposto...

Attualità

“Sono inaccettabili i pesanti ritardi subiti dalle centinaia di lavoratori Pnrr e Agenda Sud della scuola che da mesi non percepiscono gli stipendi. Per...

Attualità

E’ ricoverata al Cannizzaro di Catania, con ustioni nel 15% del corpo, una studentessa di 11 anni investita da un getto d’acqua bollente fuoriuscito...

Testata giornalistica Canale 74 iscritta al n. 7/93 del Tribunale di Ragusa
Direttore responsabile: Davide Allocca
Direttore di rete: Dott. Massimiliano Casto
Indirizzo: S.S. 115 Km 339.500 - 97015 Modica (RG) - Email: redazione.canale74@gmail.com

Copyright © 2022 Canale 74. Powered by DafaSystem.